"Coronavirus: da oggi è allarme PANDEMIA"

Il 31 gennaio 2020, il Consiglio dei Ministri dichiara lo stato di emergenza, per la durata di sei mesi, in conseguenza del rischio sanitario connesso all'infezione da Coronavirus.

Al Capo del Dipartimento della Protezione Civile, Angelo Borrelli, è affidato il coordinamento degli interventi necessari a fronteggiare l'emergenza sul territorio nazionale.

Le principali azioni coordinate dal Capo del Dipartimento sono volte al soccorso e all'assistenza della popolazione eventualmente interessata dal contagio, al potenziamento dei controlli nelle aree aeroportuali e portuali, in continuità con le misure urgenti già adottate dal Ministero della Salute, al rientro in Italia dei cittadini che si trovano nei Paesi a rischio e al rimpatrio dei cittadini stranieri nei Paesi di origine esposti al rischio.

Coronavirus!

E' allarme a tutti i livelli, da un giorno all’altro in Lombardia i contagiati passano da meno di 10 a quasi 100 persone!!

MA COSA STA ACCADENDO?

Andiamo con ordine e per prima cosa rispondiamo ad una domanda: quante persone perdono la vita ogni anno a causa della polmonite in Italia?

I dati ISTAT recitano questi decessi negli ultimi anni:
per l’anno 2017 recitano oltre 13.000 decessi
per l’anno 2016 recitano oltre 10.000 decessi

(STAT: salute e sanità > cause di morte > cause ed età > polmonite)

morti per polmonite dati ISTAT

Mediamente, gli ammalati nelle stagioni influenzali pesano il 9% della popolazione con un minimo del 4%, nella stagione 2005-2006 ad un massimo del 15% riscontrato nel periodo 2017-2018.

Senza nulla togliere ai decessi registrati sino ad oggi in Cina, circa 2.250 persone su oltre 1 miliardo di abitanti, possiamo calmare la nostra agitazione, dopo aver preso consapevolezza e verificato i dati ISTAT precedentemente esposti.

A livello globale oggi (23/02/2020), i numeri sono ancora molto limitati, su 79.000 contagi si registrano circa 2.500 decessi, circa il 3%.

Almeno per ora quindi, il coronavirus giunto dalla Cina, si è dimostrato meno letale, solo il 2% come tasso di mortalità, ma molto più contagioso rispetto ad altri virus provenienti dal mondo animale.

Giusto per fare alcuni paragoni con cifre alla mano, le precedenti epidemie:

La Mers, ha registrato 2.494 casi con 858 morti, un tasso di letalità del 34,4%. La più nota Sars in due anni ha fatto registrare 8.096 casi con 774 morti, tasso di mortalità del 9,6%. Il virus Ebola, epidemia tutt’ora attiva in Congo, ha un tasso di letalità che raggiunge il 50%.

Il Centro nazionale di epidemiologia dichiara numeri con milioni di contagiati ogni anno, parlando della stagione influenzale 2018-2019  la sorveglianza del programma FluNews (Rapporto della sorveglianza integrata dell’influenza) dichiara circa 8.104.000 di persone contagiate con 812 casi gravi di cui 205 deceduti. 

Per ora (23/02/2020), POSSIAMO STARE TRANQUILLI, considerato il numero di morti da coronavirus pari a 3 persone contro gli attuali 30 dell'influenza (fonte Epicentro)

Vuoi saperne di più sul CORONAVIRUS clicca QUI

La situazione è PURTROPPO PRECIPITATA!

8 Marzo 2020 tutta Italia è oramai zona ROSSA, il Presidente del Consiglio dei Ministri, Giuseppe Conte, firma nella notte il Dcpm 8 2020 (testo ufficiale pdf).

Il documento stabilisce provvedimenti specifici per i territori più colpiti dall’infezione di Covid-19 (regione Lombardia e province di Modena, Parma, Piacenza, Reggio nell’Emilia, Rimini, Pesaro e Urbino, Alessandria, Asti, Novara, Verbano-Cusio-Ossola, Vercelli, Padova, Treviso e Venezia) e altri validi per l’intero Paese. Le disposizioni adottate hanno efficacia da oggi 8 marzo fino al 3 aprile 2020 (salve diverse previsioni contenute nelle singole misure).

- Evitare gli spostamenti
- QUARANTENA: vietato uscire di casa
- Stop a eventi e competizioni sportive
- Favorire congedo ordinario o ferie
- Chiusi cinema, teatri, pub, discoteche, sale bingo
- Chiuse scuole e università (sino al 15marzo, prorogato poi siano al 3 aprile)
- Sospese cerimonie e funerali
- Musei chiusi
- Concorsi sospesi (eccetto quelli per il personale sanitario)
- Ristoranti e bar aperti dalle 6 alle 18
- Negozi aperti solo a un metro di distanza
- Congedi ordinari sospesi per personale sanitario
- Riunioni da remoto
- Chiusi esercizi nei centri commerciali e mercati nelle giornate festive e prefestive
- Aperti alimentari, farmacie e parafarmacie
- Stop a palestre, piscine, centri benessere e impianti sciistici
- Stop agli esami di guida
Conferenza stampa del Presidente Conte

DATI PROGRESSIVI

9 Marzo 2020 parte la campagna social #iorestoacasa gli artisti contro il virus: da Jovanotti a Fiorello, Chiara Ferragni, Ligabue, Cristiana Capotondi, Tiziano Ferro e tanti altri.

Viene inserito il MODULO AUTOCERTIFICAZIONE da stampare, compilare e portare con se per qualsiasi spostamento.

10 Marzo 2020 casi di contagio 8.514, guariti 631, deceduti 1.004, totali 10.149*

11 Marzo 2020 casi di contagio 10.590, guariti 827, deceduti 1.045, totali 12.462*

12 Marzo 2020 casi di contagio 12.839, guariti 1.016, deceduti 1.258, totali 15.113*

13 Marzo 2020 casi di contagio 14.955, guariti 1.439, deceduti 1.266, totali 17.660*

14 Marzo 2020 casi di contagio 17.750, guariti 1.996, deceduti 1.441, totali 21.157*

15 Marzo 2020 casi di contagio 20.603, guariti 2.335, deceduti 1.809, totali 24.747*

16 Marzo 2020 casi di contagio 23.073, guariti 2.742, deceduti 2.158, totali 27.980*

17 Marzo 2020 casi di contagio 26.062, guariti 2.941, deceduti 2.503, totali 31.506*

18 Marzo 2020 casi di contagio 28.710, guariti 4.025, deceduti 2.978, totali 35.713*

19 Marzo 2020 casi di contagio 33.190, guariti 4.440, deceduti 3.405, totali 41.035*

20 Marzo 2020 casi di contagio 37.860, guariti 5.129, deceduti 4.032, totali 47.021*

21 Marzo 2020 casi di contagio 42.681, guariti 6.072, deceduti 4.825, totali 53.578*

22 Marzo 2020 casi di contagio 46.638, guariti 7.024, deceduti 5.476, totali 59.138*

23 Marzo 2020 casi di contagio 50.418, guariti 7.432, deceduti 6.078, totali 63.928*

24 Marzo 2020 casi di contagio 54.030, guariti 8.326, deceduti 6.820, totali 69.176*

25 Marzo 2020 casi di contagio 57.521, guariti 9.362, deceduti 7.503, totali 74.386*

26 Marzo 2020 casi di contagio 62.013, guariti 10.361, deceduti 8.165, totali 80.539*

27 Marzo 2020 casi di contagio 66.414, guariti 10.950, deceduti 9.134, totali 86.498*

28 Marzo 2020 casi di contagio 70.065, guariti 12.384, deceduti 10.023, totali 92.472*

29 Marzo 2020 casi di contagio 73.880, guariti 13.030, deceduti 10.779, totali 97.689*

30 Marzo 2020 casi di contagio 75.528, guariti 14.620, deceduti 11.591, totali 101.739*

31 Marzo 2020 casi di contagio 77.635, guariti 15.729, deceduti 12.428, totali 105.792*

01 Aprile 2020 casi di contagio 80.572, guariti 16.847, deceduti 13.155, totali 110.574*

02 Aprile 2020 casi di contagio 83.049, guariti 18.278, deceduti 13.915, totali 115.242*

03 Aprile 2020 casi di contagio 85.388, guariti 19.758, deceduti 14.681, totali 119.827*

04 Aprile 2020 casi di contagio 88.274, guariti 20.996, deceduti 15.362, totali 124.632*

05 Aprile 2020 casi di contagio 91.246, guariti 21.815, deceduti 15.887, totali 128.948*

06 Aprile 2020 casi di contagio 93.187, guariti 22.837, deceduti 16.523, totali 132.547*

07 Aprile 2020 casi di contagio 94.067, guariti 24.392, deceduti 17.127, totali 135.586*

08 Aprile 2020 casi di contagio 95.262, guariti 26.491, deceduti 17.669, totali 139.422*

09 Aprile 2020 casi di contagio 96,877, guariti 28.470, deceduti 18.279, totali 143.626*

10 Aprile 2020 casi di contagio 98.273, guariti 30.455, deceduti 18.849, totali 147.577*

11 Aprile 2020 casi di contagio 100,269 guariti 32.534, deceduti 19.468, totali 152.271*

12 Aprile 2020 casi di contagio 102.253, guariti 34.211, deceduti 19.899, totali 156.363*

13 Aprile 2020 casi di contagio 103.616, guariti 35.435, deceduti 20.465, totali 159.516*

14 Aprile 2020 casi di contagio 104.291, guariti 37.130, deceduti 21.067, totali 162.488*

15 Aprile 2020 casi di contagio 105.418, guariti 38.092, deceduti 21.645, totali 165.155*

16 Aprile 2020 casi di contagio 106.607, guariti 40.164, deceduti 22.170, totali 168.941*

*fonte Il Sole24Ore Lab 24  

 

MODULI AUTOCERTIFICAZIONE

da stampare, compilare e portare con se per qualsiasi spostamento

Modulo autocertificazione (DPCM 10/03/2020)

Modulo autocertificazione (DPCM 17/03/2020)

Modulo autocertificazione (DPCM 23/03/2020)

Modulo autocertificazione (DPCM 26/03/2020)

E’ possibile monitorare la situazione sulla mappa mondiale (bottone sotto)   

POSSIAMO LIMITARE I CONTAGI ADOPERANDO CORRETTE REGOLE COMPORTAMENTALI,
IMPARA DA QUESTO VIDEO.

in caso di sintomi sospetti chiama!

+39.112

CURIOSITA'

Profezia Bill Gates

Bill Gates ritiene probabile l'esplosione di una pandemia letale nei prossimi anni.

Quella di fronte a noi è un’enorme sfida. Una pandemia mette a dura prova i sistemi sanitari, le economie e può causare più di 10 milioni di morti” così recitava Bill Gates a febbraio del 2017.

Leggi questi articoli e dai un occhio al sito di Event 201

https://www.gatesfoundation.org

Profezia Dean Koontz

Scrittore statunitense Dean Koontz autore del libro "The Eyes of Darkness" uscito nel 1981 quarant'anni fa.

Incredibilmente la trama di questo libro anticipa l'attuale vicenda del coronavirus, ma il passaggio inquietante arriva quando Koontz scrive che "intorno al 2020 una grave polmonite si diffonderà in tutto il mondo e che questa è in grado di resistere a tutte le cure conosciute".

...possibile che NON ci siano lati positivi in questa situazione?

...ci sono SEMPRE, ma bisogna volerti vedere!

…inizia a guardare questo!

lo stato dell'inquinamento si sta riducendo giorno dopo giorno...